La collana porta mascherina© utile anche all’uomo alla guida dell’auto

La collana porta mascherina© utile anche all’uomo alla guida dell’auto

L'uomo spesso usa la macchina per lavoro, più della donna. Sale e scende in continuazione e la mascherina è un'impiccio senza la collana porta mascherina.

L’uomo, molto più frequentemente sarà esposto al rischio di contagio del Covid-19, perchè sarà quello che in % va a lavoro e si sposta con la macchina, più della donna.

Fra l’altro rispetto alle donne, l’uomo sembra essere maggiormente e più pesantemente colpito dal Coronavirus. 

Sono sicuro che qualunque donna abbia a cuore la salute del proprio uomo. L’uomo tende ad essere non curante e “sprezzante del pericolo”. E’ nella sua natura. Perchè tenderà ad essere non curante in una certa misura dei rischi del COVID-19, molto più di una donna. E’ proprio per questo che spesso sono le donne stesse che sono più previdenti degli uomini, e su questo punto “ci dannò la paga”. 

Essendo io stesso un uomo, vi dico che il Porta Mascherina è fantastico. Per me la gestione della mascherina è uno strazio e un fastidio. Ciò a prescindere dal fatto che soffro di problemi respiratori (asma allergico) che rende l’indosso ancor più detestabile. Prima che l’azienda inventasse il porta mascherina, ero molto tentato di non metterla e quando potevo non la indossavo. Però non era il massimo in quanto in certi momenti quando poi entravo in negozio,  non mi sentivo regolare. E quando invece la indossavo, mi dava fastidio; toglierla e metterla era un grosso impiccio.

In macchina la toglievo al 100% e la mettevo sul sedile o sul cruscotto o addirittura appesa allo specchietto retrovisore. Ahimè, di sicuro in tutto quello che facevo c’era poca igiene. Un paio di volte mi è caduta sul poggia piedi laterale. Alla faccia dei germi patogeni!!! Quindì rispettare la legge, per la mia gestione, poteva significare aumentare la percentuale di ammalarmi. Era quasi meglio non indossarla.

L’uso del Porta Mascherine mi ha sollevato da questo problema ed ora ho sempre la mascherina con me.

Ho quindì ridotto i rischi di multe del 100%. Ho sempre la mascherina con me e tirarla su quando serve non mi costa nulla. Rispettare la legge è diventato meno pesante, e di gran lunga. Inoltre con questo accorgimento, non la sporco e non la infetto. 

Se immagino una città come Milano, in cui le occasioni di togliere e mettere la mascherina possono essere parecchie, perchè incontri persone ed occasioni di protezione con alta fequenza a casua della densità della popolazione; il porta Mascherina è un accessorio vitale sia per l’uomo che per la donna.

SCREENSHOT RECENSIONI SUL PORTA MASCHERINA

A tale proposito posso citare commenti sull’uso di clienti. Innanzitutto si vedano le recensioni di clienti sul sito (di cui vediamo lo screenshot) del porta mascherina sia maschile che femminile. 

Un cliente maschile ci ha detto che è leggerissimo, nemmeno si accorge di averlo addosso. Che gli è utilissimo ed inoltre si sente COOL.

Una cliente donna che la usa al lavoro, ha detto che è comodissima, da quando la usa non ha più l’attenzione sulla mascherina (dove la mette e che fine ha fatto) ed è concentrata sul lavoro.

La collana porta mascherina da uomo: è uguale a quello per la donna, solo direi che il colore più comune potrà essere il nero, il blu, il marrone, il grigio, il bianco ecc...

Il peso del portamascherina più leggero è di 1,5 grammi, è finito in argento 925 e costa appena 7,5€ al pezzo. Ma abbiamo pensato ad un kit famiglia per tutta la famiglia (6pz) che viene promosso scontato del 10%. Questo è consigliato a tutti. Poi abbiamo un porta mascherina con i cristalli, ed il modello nero con cristalli neri o grigi, sono molto cool e belli anche per l’indosso dell’uomo.

Collana porta mascherina

Daniele Cascia

Laureato con 110/Lode all'università di Macerata alla Facoltà di "Economia bancaria, finanziaria ed Assicurativa" Lavora nel settore dei gioielli in argento dal 2006. E' direttore dell'Adam Bijoux dall'anno della sua fondazione (2011). Nel 2012 nasce il marchio di gioielli "Caramella".

Lascia un commento